Trading online

Lo Spread del Broker eToro

Il broker eToro presenta zero commissioni. Siamo abituati a sentire parlare sempre di commissioni.

Con eToro non è presente nessun costo da pagare per investire. Non è un caso se oggi molti trader hanno aperto l’account d’investimento con eToro.

Fare trading online utilizzando il broker eToro comporta diversi vantaggi e uno tra questi è l’assenza di commissioni.

Si può negoziare aprendo e chiudendo le posizioni senza pagare nessun extra, non ci sono spese di gestione, niente di niente.

Questo permette a tutti di effettuare investimenti anche con un piccolo capitale e inoltre grazie al Social Trading può imparare e allo stesso tempo guadagnare semplicemente copiando gli altri trader, naturalmente quelli professionisti.

Solitamente i broker nelle negoziazioni attribuiscono commissioni dal momento che si procede con l’acquisto o con la vendita sulla loro piattaforma. Le spese possono essere ad esempio commissioni di gestione.
Se si va a vedere nel loro sito viene spesso detto che ci sono zero commissioni e che quindi non vengono sommati spese supplementari, anzi viene riportato che in alcuni Paesi si fanno carico anche dell’imposta sulle transazioni finanziarie e dell’imposta di bollo.

Quando si parla di zero commissioni in particolare quando si ha a che fare con l’acquisto di azioni. L’assenza di commissioni vuol dire più guadagni.

Tra i diversi vantaggi di operare con il broker eToro abbiamo che si possono aprire posizioni di acquisto in azioni senza l’utilizzo della leva, si ricevono notifiche ad esempio sugli eventi che riguardano il mercato e molto altro ancora.

In specifico non ci sono commissioni per i clienti di eToro UK Ltd. e Europe Ltd. e in particolare per le transazioni short o con leva. Ma questo non esclude che non vengano applicate altri tipi di commissioni.

Inoltre non sono previste commissioni neanche per le operazioni di deposito, invece per le operazioni di prelievo si, infatti vengono addebitati 25$. Poi ci sono le commissioni per le transazioni CFD che avvengono nel week end e overnight.

Lo spread viene addebitato al momento della chiusura della transazione. Ogni asset ha il suo spread, su eToro sono riportati solo gli spread minimi, ma non sono fissi. Questo sta a significare che cambiano a secondo delle condizioni del mercato.
Potrebbe capitare ad esempio che in determinate condizioni di mercato il valore dello spread superi quello riportato da loro nel sito.

Le commissioni si aggiornano ogni volta che si apre una posizione. In specifico parliamo di spread che sono soggetti alla volatilità come lo è anche il mercato finanziario.

Quindi i valori degli spread indicati sul sito di eToro non sono valori fissi, ma come abbiamo visto possono cambiare di ora in ora e questo varia in base alle condizioni di mercato. Potrete vedere il loro esatto valore al momento che andrete ad aprire la posizione.

eToro è un broker regolamentato da diversi enti regolatori come FCA (Financial Conduct Authority) per quanto riguarda il Regno Unito, poi da CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) per quanto riguarda l’Europa e qui è registrato con numero di licenza n. 109/10 e in Italia è sotto la supervisione della CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).
Inoltre i fondi dei clienti sono protetti perché sono in un conto separato dalla società, ovvero sono in un conto bancario che fa parte delle banche tier-1.

Questo sta a significare che gli utenti possono effettuare i loro investimenti in piena tranquillità, hanno la certezza che i loro fondi sono al sicuro e che quindi non sono soggetti a nessun tipo di truffa.

È stato fondato nel 2006 e fino a oggi ne ha fatta di strada rimanendo sempre al passo con i tempi, ad esempio utilizzando strumenti all’avanguardia. Oggi è una delle piattaforme più popolari e apprezzate da ogni tipo di trader di tutto il mondo.